HomeLA PARROCCHIAStoria

Storia

Chiesa di San Giacomo Apostolo (1511)[5], probabilmente a servizio dei due casali di Valentino e di Casatorio, nella zona detta Starza di San Giacomo. La chiesa venne realizzata a tre navate ed ospitava sull'altare maggiore, dedicato a san Giacomo apostolo un polittico, datato all'anno di fondazione dell'edificio, dipinto dal pittore Andrea Sabatini, detto Andrea da Salerno, su commissione di un certo dominus Carolus Paulilli.

Una nuova chiesa a cui venne trasferito il titolo di San Giacomo Apostolo venne eretta nel 1758 nella piazza del paese, dopo aver demolito un più antico edificio sacro dedicato a San Sebastiano[6]. Il nuovo edificio venne costruito per volontà dell'università su un terreno offerto dal duca Capece Minutolo. Davanti alla chiesa venne eretta tra il 1804 e il 1813 una gradinata in blocchi di piperno disposti a coda di pavone.

Vai all'inizio della pagina